10 segreti sull’aurora boreale che nessuno ti dirà

Aprile 11, 2019 Always Ithaka No comments exist



Ebbene, lo sapete, siamo dipendenti dalle Aurore Boreali. Questo è il terzo anno in cui ci rechiamo nei grandi nord durante l’inverno con la speranza di vederle illuminare il cielo. Ci sono però delle cose da sapere sulle aurore, piccoli segreti se vogliamo, che rendono lo spettacolo, se possibile, ancora più bello.

1 Cosa sono?

Un magia, o quasi. Una magia della fisica.La aurore principiano dal sole, da cui particelle elettricamente cariche si distanziano. 40 ore dopo l’inizio del loro viaggio vengono attratte dal campo magnetico della terra. Le particelle collidono con gli atomi di ossigeno e nitrogeno in un range tra le 20 e le 200 miglia sopra la terra.

2  Non partite per vederle

Non programmate un viaggio solo per scorgere le aurore boreali. I fattori di visibilità sono talmente imprevedibili che anche scegliendo alla perfezione il periodo potreste non avvistarle, o viceversa. Questo è un consiglio prezioso, organizzatevi per vederle ma prendete in considerazione il fallimento. Quando poi riuscirete a scorgerle, l’ultima sera, contro tutti i pronostici, sarà ancora più bello.

3 Non sono prevedibili ma osservabili

Le aurore boreali sono presenti tutto l’anno ma perchè l’occhio umano le possa percepire è necessario che la notte sia buia e piena di terrori. Scherzo, l’attesa di Game of Thrones dà alla testa. Sono necessari cieli neri e limpidi. Nei paesi nordici si rannuvola in fretta e all’improvviso. La cosa positiva è che accade anche il contrario, perciò potreste avvistarle anche nelle notti più insospettabili.

4 Non si possono fotografare con il cellulare

Per fotografare le aurore boreali è necessario impiegare un lungo tempo di esposizione, almeno 8 secondi, quindi serve un’apparecchiatura fotografica di tipo reflex o mirrorless con cavalletto. Di seguito indichiamo i link degli apparecchi che usiamo noi.

Canon 5d

Treppiede manfrotto

Sony alpha

Obiettivo grandangolare

5 Puntate a Nord

Per osservare e fotografare i vortici e le curve delle aurore, puntate a Nord. Per fotografie ed osservazioni della traiettoria orizzontale dell’arco nel cielo, semplicemente puntate ad est.

6 Non ha un solo colore

Lo spettro di colori dell’aurora varia dal rosso al bianco, passando per il verde, il viola e l’azzurro. 

aurora boreale

7 …e da cosa sono determinati?

Dall’altezza in cui le particelle si muovono e dall’energia del fotone liberato. Quando l’aurora passa a circa 96,5 km dalla terra il suo colore è blu, sopra quest’altitudine sarà viola ed in entrambi i casi si tratta di fotoni di azoto. Sopra i 160 km le aurore vireranno sul verde e oltre i 241 saranno rosse, determinate queste da fotoni di ossigeno.

aurora boreale

8 Non solo al polo Nord.

Per quanto si chiamino Luci del nord o Aurore Boreali non sono un fenomeno limitato all’emisfero boreale. Anche in Antartide sono visibili e altrettanto splendide.aurora boreale

9 Dove e Quando

Da Settembre ad Aprile, tendenzialmente, le aurore sono visibile durante la notte. I mesi migliori rimangono quelli invernali. Le osservazioni, però, sono comunque condizionate dal clima, più instabile in inverno. Per osservale dovete trovarvi tra i 65 e i 72 gradi di latitudine. Abisko, per una particolare conformazione territoriale è il luogo ideale per le osservazioni in quanto, nonostante sia in Svezia,, il cielo è quasi sempre sereno.

10 2025 aspettaci!

L’attività solare muta ciclicamente ogni 11 anni, durante i quali decresce o aumenta il numero di macchie solari. Il loro aumentare coincide con un aumento del distacco di materiale dalla corona solare, ovvero delle nostre amate particelle cariche che sono alla base del fenomeno delle aurore. Nel 2020 il ciclo si concluderà ed il picco verrà raggiunto tra il 2024 e il 2025. Perciò, preparatevi, nel 2025 ci vedrete solo nei poli in cerca di Aurore potentissime!

Ragazzi, le aurore sono davvero la nostra passione. Poche cose al mondo sono equiparabili al momento in cui il cervello comprende che un vago bagliore in cielo è il principio di un’aurora. L’aurora è capace di illuminare le notti più buie, magnificando perfino i più cinici.

Se siete in procinto di partire per un viaggio in cerca delle aurore, speriamo che questo post vi possa essere utile e vi faccia compagnia. Se, invece, sognate di vedere le aurore da sempre e vorreste organizzare un viaggio nel nord a caccia di aurore spendendo poco, contattateci! Saremo felicissimi di aiutarvi!!

Se siete interessati a imparare i trucchi per immortalare questo fantastico fenomeno cliccate qui

a presto,

Bless!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *