5 Eco resort alle Maldive

Avete letto in tantissimi il post Perchè non andare in resort alle Maldive e in tanti altri ci avete chiesto più informazioni sugli Eco Resort che abbiamo consigliato. Ecco quindi un post per conoscere nel dettaglio i resort ecologici delle Maldive con cui organizziamo i nostri pacchetti ECOluxury.

Gili Lankanfushi

Questo resort fa dell’ eco sostenibilità il suo baluardo a partire dalle fondamenta. Infatti tutti gli edifici sono costruiti utilizzando piantagioni di tek, palma, bambù e fronde di palma sostenute in modo sostenibile (gran parte delle quali sono state raccolte durante il processo di riabilitazione dell’isola). Tutte le camere offrono articoli da toeletta biologici in contenitori di terracotta ricaricabili, per ridurre al minimo l’uso di plastica e gli sprechi. L’impianto dedicato alla desalinizzazione dell’isola fornisce acqua minerale e frizzante in bottiglia per tutti gli ospiti.

Anche l’efficienza energetica è al primo posto, tant’è che il managment è in costante ricerca di fonti energetiche sempre più sostenibili.

Il resort, inoltre, è partner di  Earth Check che aiuta le aziende a ridurre il loro impatto sull’ambiente riducendo i costi operativi. La partnership prevede un monitoraggio costante delle emissioni e delle attività del resort in modo da valutare costantemente i miglioramenti da apportare alla struttura.

Qui trovate il resoconto ufficiale della politica ecologica del resort.

(attualmente non disponibile, la struttura è in corso di ricostruzione dopo un incendio scoppiato a gennaio)

The Barefoot Eco Hotel

The Barefoot Eco Hotel segue i principi dell’ecoturismo per unire sostenibilità e conservazione,
coinvolgere la comunità locale nelle sue attività.

The Barefoot ha costruito la sua struttura includendo importanti aspetti green tra cui l’uso di legno coltivato ecologicamente,l’impiego di pannelli solari fotovoltaici per generare elettricità, limitando l’uso di generatori diesel, molto diffusi e impattanti nell’arcipelago. La domanda di elettricità non coperta dai pannelli è fornita dalla centrale elettrica di Hanimaadhoo, evitando la creazione di una seconda centrale elettrica a diesel sull’isola. Per riscaldare l’acqua nelle stanze, viene usato un impianto in grado di recuperare il calore direttamente dai condizionatori.



Il resort ha istituito un centro di conservazione che ha sviluppato una serie di “attività responsabili” per i turisti (come lo snorkeling, l’osservazione dei delfini, etc.) che consentano di responsabilizzarli e renderli partecipi delle attività di monitoraggio dell’ecosistema marino.

Per quanto riguarda l’inclusione diretta della comunità locale la struttura ha optato per visite guidate e gestite da locali per conoscere l’ecosistema maldiviano. Onde ridurre sprechi ed importazioni, tutte le merci (cibo compreso) disponibili sull’isola sono acquistate sul posto promuovendo l’economia locale e riducendo l’impronta di carbonio dovuta al trasporto. Inoltre, il resort si è impegnato a sviluppare specifici programmi di educazione ambientale in collaborazione con la scuola locale e un progetto di smistamento dei rifiuti all’interno delle famiglie maldiviane di Hanimadhoo.

Coco Palm Dhuni Kolhu

Questo resort rappresenta il miglior connubio tra lusso e sostenibilità. A partire dalle attività di salvataggio e nursing delle tartarughe marine, passando per la tutela ambientale quotidiana e arrivando alla coltivazione in loco dei prodotti alimentari, al Coco Palm troverete ovunque il desiderio di salvare questo paradiso in terra.

L’acqua potabile è prodotta sul luogo,in modo da ridurre ulteriormente le importazioni, e le bottiglie usate sono esclusivamente in vetro. L’isola, inoltre, ospita un centro di riciclaggio tra i più all’avanguardia del paese. L’uso della plastica è vietato in ogni sua forma e gli ospiti sono invitati a prendere parte alle opere di tutela dell’ambiente.

Soneva Fushi

Il fratellino minore del famosissimo Soneva Jani, non ha nulla da invidiare, anzi forse solo da insegnare. Il resort impiega energia ricavata da un impianto fotovoltaico,pratica il compostaggio per una migliore gestione dei rifiuti e punta ad utilizzare acqua quasi interamente proveniente dai serbatoi per l’acqua piovana. Se non bastasse, in questo lussuosissimo resort potrete provare lezioni di ECOsurf, ovvero surfare in una biosfera dell’UNESCO tra mante e delfini, imparando come tutelarli al meglio grazie agli istruttori.

Questi sono gli unici resort che includiamo nei nostri pacchetti viaggio in quanto decisamente più sostenibili della maggior parte delle strutture di lusso presenti alle Maldive. Per un viaggio interamente sostenibile consigliamo la permanenza in una delle Guest House eco-friendly sulle nostre isole abitate preferite, ma per chi volesse concedersi un po’ di lusso, magari in luna di miele, questi ECO resort sono la scelta migliore.

Se volete avere più informazioni su come proteggervi dal sole senza daneggiare l’ambiente leggete questo post.

 

Per chi invece volesse mescolare lusso, sostenibilità e autentica vita maldiviana provate il nostro pacchetto All in One!

Se il post vi è piaciuto condividetelo, se volete offrirci un ko-fi per ritemprarci dopo una surfata nella biosfera, cliccate il bottone verde.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *