5 Libri che ti faranno sognare il Giappone

11 Novembre 2017 / by Always Ithaka

Martina Miccichè

Inauguriamo con questo post la nostra nuova rubrica settimanale nella quale consiglieremo 5 Libri, tra i nostri preferiti, che vi daranno la giusta ispirazione per visitare ogni volta un pese diverso.

Questa settimana proponiamo una selezione imperdibile per qualsiasi appassionato della terra del Sol levante,  che consigliamo a chiunque voglia intraprendere un viaggio in questo fantastico paese, ma ciancio alle bande e cominciamo.

 

1 Racconti dell’antico Giappone, di A.B. Mitford 

Cominciamo con una serie di racconti ambientati nell’antico Giappone, storie di folklore e di spiriti ispirati dalla cultura popolare del Giappone feudale. Scritto da A.B. Mitford durante la fine dell’era Tokugawa (1866-1868) è un classico in tutto il mondo e fonte di grande ispirazione per gli amanti della cultura Giapponese. Al suo interno è possibile trovare una personale versione dell’autore della famosa Storia dei 47 Ronin. Vi lasciamo un breve video tratto dal film Ronin in cui un acciaccato Robert de Niro si fa spiegare brevemente la trama di questo racconto, se non volete sapere come va a finire la storia vi consigliamo di non guardare.

2 Cerchi Infiniti, di Cees Nooteboom

Cerchi infiniti raccoglie i testi più illuminanti dai più di 40 anni di viaggi dello scrittore attraverso i paesaggi, l’architettura e la poesia del paese del Sol Levante. Dalle metropoli di Tokyo e Osaka alle città imperiali di Kyoto e Nara, dalle incisioni di Hokusai e Hiroshige al teatro Kabuki. Nooteboom ci immerge nell’esperienza della scoperta, della bellezza e della sfida che il Giappone continua a rappresentare per l’occidente.

3 Mostri GiapponesiSpiriti giapponesi, di Shigeru Mizuki  

In questi due libri Mizuki ci guida dentro il vastissimo mondo dei mostri e degli spiriti Giapponesi. Strutturati come una sorta di bestiario enciclopedico, presentano la descrizione dettagliata di migliaia di spiriti, demoni, mostri e qualsivoglia stranezza che è stata raccolta dall’autore dalla cultura popolare e da documenti ufficiali. Se vi state chiedendo come mai i testicoli di un tanuki siano grandi 8 tatami, perchè possano prendere diverse forme, come mai li trasformino in un capanna per invitarvi a prendere il tè con loro, ma, soprattutto, cosa diavolo sia un tanuki? Allora questi sono decisamente i libri che fanno per voi.

4 Hagakure, di Yamamoto Tsunetomo

Pubblicato per la prima volta nel 1906, ma ideato e scritto almeno due secoli prima, Hagakure è una delle opere più famose che sono arrivate fino ai giorni nostri della cultura Giapponese.

Scritto da Yamamoto Tsunetomo , Hagakure è di fatto una lista di brevi aforismi e piccole storie in cui è racchiusa tutta la saggezza dei samurai.

In pratica si tratta di un vero e proprio codice d’onore del Samurai, dove viene descritto che tipo di comportamento sia consigliabile e appropriato tenere in ogni occasione della vita.

Ve lo consigliamo sopratutto se avete deciso di abbandonare tutto e seguire la Strada del samurai come Forest Withaker nel film Ghost Dog.

5 Ore Giapponesi, di Fosco Maraini

 

Questo libro è il Giappone su carta, non esistono parole migliori di quelle di Fosco Maraini per dipingere l’idea del Giappone.

A partire dalla sua esperienza l’autore permette al lettore di avvertire i suoni silenziosi e percepire i profumi odorosi di quel paese così diverso da tutto il resto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *