Ayutthaya: la guida di viaggio

Febbraio 10, 2018 Always Ithaka No comments exist

Ayutthaya: la guida di viaggio

10 Febbraio 2018 / by Always Ithaka

Martina Miccichè

Intro 

Antica capitale del regno del Siam, Ayutthaya fu rasa al suolo dall’esercito birmano. Le rovine in stile Khmer sono solo un accenno dello splendore che fu, buddha decapitati,chedi che s’innalzano  al cielo ed enormi cortili affacciati sul verde vi trasporteranno nell’antica atmosfera prospera e cosmopolita. Tra le sue rovine scoprirete lo spirito perduto di Thailandia.

 

Top Sight

 

  • Wat Pra Si Sanphet:. Il più grande tra i templi di Ayutthaya, venne utilizzato principalmente per cerimonie religiose. I suoi chedi immensi rapiscono lo sguardo, i buddha senza capo spaventano e custodiscono lo scabroso segreto del saccheggio birmano. I soldati giunti in questo luogo eradicarono l’immane, circa 16 metri, statua d’oro di buddha fu eradicata e sciolta per saccheggiarne l’oro. Ingresso costa circa 30 bath.

Ayutthaya

 

  • Viharn Phra Mongkol Bopitah:  questo piccolo tempio ospita un’enorme statua bronzea di Buddha, l’ingresso è gratuito ed è situato accanto al tempio di cui sopra.

 



  • Wat Phra Mahathat : questo tempio è stato quasi totalmente saccheggiato dai birmani, nonostante ciò ha saputo conservare una malinconica e stupefacente bellezza. Camminando nei chiostri del tempio godetevi la bellezza del rovinato, le file di buddha senza testa ed, infine, ammirate la meravigliosa testa del Buddha aggrovigliata nelle radici di un grande albero bodhi, il fico sacro. Inginocchiatevi e osservatela, magnifica. Ingresso 30 bath.

Ayutthaya Ayutthaya

 

  • Wat Yai Chaimongkon : (file e file di Buddha d’arancia veste drappeggiati vi guideranno fino alla statua del bianco buddha reclinato. Ingresso 20 bath.

 

  • Wat Phra Ram : capolavoro in architettura Khmer, affaccia su un parco rigoglioso e su un fiume placido. Se siete yogini è il posto per voi, se non lo siete sedetevi in riva al fiume a contemplarlo lo stesso. Mi raccomando, niente pose yoga davanti alle statue di Buddha, è considerato irrispettoso. Ingresso 40 bath

 

  • Wat Lokayasutharam: Situato nel distretto di Pratoochai questo luogo ospita il grande buddha sdraiato e rivolto verso est chiamato Phra Bhuddhasaiyart.

 

Ayutthaya

Ayutthaya

 

  • I templi sono tantissimi! Girate, perché Ayutthaya è colma di templi, per i templi di cui sopra impiegherete circa una o due orette, se decideste di passarvi la giornata intera prendetevela comoda e girate!

 

Saving Money

 

  • Muoversi: Troverete sia li nolo biciclette che i tuk tuk. Questa volta il consiglio è di optare per i tuk tuk, vi porteranno direttamente a destinazione e eviterete di perdervi! Ayutthaya è immensa. Trattate sul prezzo, scenderanno alla cifra a voi più congeniale. Mi raccomando prestate attenzione al metodo con cui verrà selezionato il vostro autista, sono circa quattro per turno. Ognuno di loro depositerà il proprio nome in una delle urne, dopodichè verrà fatta un’estrazione che designerà uno di loro come vostro autista. Osservateli mentre si prendono in giro o danno in escandescenze perché il loro collega è stato ripetutamente fortunato.

 

  • Uscire dalla città: Per raggiungere Ayyutthaya servitevi dei minivan. Lasciate perdere tour organizzati, taxi o quant’altro. Usando il mini van spenderete cifre irrisorie, circa 20/40 bath, per coprire circa un’ora di tragitto e. soprattutto, i vostri compagni di viaggio saranno solo Thailandesi! Nessun turista e tanta disponibilità accompagneranno il vostro viaggio in questi pacchianissimi mini van.

 

Ayutthaya Ayutthaya

 

  • Cibo: Noi abbiamo optato per un pranzo al sacco comprato in città e consumato on the road, tra i templi. Per chi non volesse consigliamo di optare per uno dei tanti ristorantini che sorgono attorno al sito. Volete farvi un’idea del cibo thai? Questo è il post che fa per voi!

 

  • Ingresso templi: Arrivando al primo tempio prendete in considerazione l’opzione di acquistare un biglietto comulativo per più templi, risparmierete rispetto all’acquisto dei singoli ingressi e potrete saltare le successive file.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *