Come organizzare un viaggio

La nostra mini guida per viaggi indimenticabili

27 Maggio 2017 / by Always Ithaka
Martina Miccichè

Una delle domande che ci vengono poste più spesso è “Come fate?”.

Come facciamo a viaggiare low cost? come facciamo ad organizzare viaggi all’ultimo minuto? Come facciamo a fare tutto da soli? a concederci qualche vizio senza eccedere i budget?
È tempo di svelare gli altarini e dire tutta la verità e nient’altro che la verità. Ecco a voi, la mini guida all’organizzazione dei viaggi di Ithaka.

Come

La prima cosa da fare è prenotare il volo. Se avete in mente una destinazione siete a cavallo,
sennò, dovrete affidarvi al vostro criterio di discrimine.
Per riassumere potreste scegliere in base a :
Budget
• Periodo di ferie
Clima
Una volta chiaro cosa cercare andate su un aggregatore di voli, il nostro favorito è Skyscanner.
Nel caso in cui la meta sia un’opzione ancora da stabilire, selezionate la voce “ovunque” nelle destinazioni, verrete reindirizzati ad un elenco di mete in ordine di prezzo crescente.
Se è la destinazione, invece, ad avere la priorità, provate a selezionare l’opzione “mese più
conveniente”, in questo caso l’elenco vi fornirà le combinazioni più economiche per il paese dei vostri sogni.
Trovato ciò che fa per voi, prendetevi del tempo per controllare sul sito della compagnia
aerea designata i prezzi con il loro motore di ricerca interno. Spesso si trovano piccole
incongruenze come prezzi lievemente minori o bagagli da stiva inclusi nel biglietto.
A questo punto, se non avete fretta, provate la regola dei Magic Moments. Le statistiche
narrano, infatti, che il martedì le tariffe dei voli siano più basse, che le 23,00 siano l’orario per
trovare le migliori offerte e che 21 giorni prima della data in cui vorreste partire i prezzi
scendano vertiginosamente. Perciò, se potete concedervi il lusso della prenotazione all’ultimo
minuto, curatevi di attendere un martedì sera di ventuno giorni prima alle undici per prenotare.
Quick tip: usate la navigazione in incognito quando fate le vostre ricerche, così l’aggregatore
non avrà modo di far aumentare il prezzo per indurvi a prenotare frettolosamente.

 



Ricerca

Prenotato il volo, prima di occuparvi dell’albergo, è necessario che vi domandiate che
tipo di viaggio desideriate fare. Relax? Zaino in spalla? Resort? Hotel? Appartamento? Un
lungo giro? Giusto un assaggino? Per decidere e valutare bene, consiglio vivamente di affidarvi
ai Travel Blog  e alle guide. Qui infatti troverete una sintesi ben strutturata di ciò che potrebbe interessarvi. È solo un idea di ciò che vedrete ma potreste trovare qualche spunto inedito.

Viaggiando abbiamo avuto modo di testare molte delle guide presenti sul mercato, ecco la nostra top 3:
National Geographic. A livello informativo sono le migliori sul mercato, provare per
credere.
Lonely Planet Le guide Lonely sono storiche compagne di ogni viaggiatore che si rispetti.
Il loro miglior pregio è di essere perfette per organizzare un viaggio. Il difetto è che sono
guide estremamente personali, alcuni autori hanno scritto dei veri capolavori come nel
caso della guida sul Nepal, altri sono stati meno accurati come quelli di Devon&Cornwall
e altri ancora hanno un concetto relativamente sbagliato di ristorante economico come
nella guida su Cuba, infine ve ne sono alcune che hanno totalmente assorbito lo spirito
del paese in oggetto come quella del’Irlanda.
Marco Polo. È stata una scoperta, sono piccole e pratiche e forniscono un accenno
gradevole su ogni aspetto del paese. Inoltre, sono spesso corredate di cartina/stradario
cosa che ne aumenta esponenzialmente l’utilità.

Pernottamento

I siti da cui prenotiamo più frequentemente sono Booking.com, che prevede offerte per
ogni necessità e Air b’n’b (usate questo link per iscrivervi, avrete 35 € in omaggio e noi riceveremo uno sconto sulla nostra prossima prenotazione) per trovare appartamenti e contatto umano.
Nel caso in cui però il budget sia molto ridotto adottiamo altre strategie:
Couch surfing, innumerevoli siti vi consentiranno di ottenere un alloggio gratis e una
gradevole accoglienza, ovunque.
Trusted House Sitter. Questo sito richiede un’iscrizione annuale per una somma di circa
100 euro. Case e animali in tutto il mondo cercano un sitter,qualcuno che li custodisca
mentre i padroni sono lontani. Potreste trovare facilmente alloggio in ville da sogno ad
Aruba per interi mesi con l’unico onere di curare un gatto. Oppure, potreste divertirvi
come dei pazzi con degli husky giocherelloni in Alaska in un cottage in legno con camino
e cerbiatti alla porta.



Movimento

Nel caso in cui dobbiate spostarvi è bene che valutiate i pro e contro prima di scegliere come farlo.
Guidare un’auto in Giappone deve essere suggestivo, ma se non sapete il giapponese
beh… vi lascio immaginare. Come scegliere? Treni, auto, motorini, pullman, slitte, ape
car. L’unico modo per sapere qual’è il mezzo migliore è affidarsi alle esperienze altrui, di
nuovo i Travel Blogger e le guide sono le vostre migliori risorse.
Se aveste optato per la macchina prendetevi il tempo di controllare diversi motori di
ricerca. Ognuno presenta prezzi diversi in condizioni diverse. Una volta potrebbe
convenirvi Easycar perchè godete di uno sconto avendo il volo con Easyjet, un’altra
potreste trovare i prezzi migliori su Europecar. Cercate, cercate,cercate.

Dove

Come scegliere la destinazione è una questione personale, ma per gli indecisi abbiamo i nostri
metodi:
Money, oh money. Se il budget è limitato scegliete una delle destinazioni meno costose
provando a valutare la spesa del volo con quella del mantenimento. Un budget ridotto non è sinonimo di viaggio limitato.
Ferie. Usando skyscanner e Booking dovreste trovare la migliore offerta, nel miglior
luogo nel vostro periodo di ferie.
Lasciatevi ispirare. Ci sono mille e più modi per farlo
Il nostro profilo Instagram 😉
-Un Mappamondo, provate l’ebbrezza di puntare il dito e partire a caso.
-“Dove andare quando” di Lonely planet , questo librone, magistralmente creato,contiene tutto ciò che vi serve per scegliere, pianificare e, perchè no, sognare.
E adesso? Prenotate e andate! Ne vale sempre la pena.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *