Guidare in Islanda: istruzioni per l’uso e siti utili

Aprile 23, 2019 Always Ithaka No comments exist


23 Aprile 2019 / by Always Ithaka

Martina Miccichè

Per visitare l’Islanda la macchina è un elemento imprescindibile. Vi basterà seguire la Hringvegur, ovvero la Ring Road, per raggiungere tutte le principali attrazioni d’Islanda. Eppure, lasciatevelo dire, guidare in Islanda non è semplice come sembra. In tre viaggi abbiamo affrontato diverse difficoltà, alcune più risibili di altre. Perciò,dopo un paio di incidenti, 3 diverse macchine testate e due stagioni esperite siamo finalmente pronti per elargire consigli.

Il tipo di auto

In Islanda esistono diversi tipi di strade, la famosa Hringvegur, l’autostrada ad anello e le F-roads, ovvero le strade sterrate. Le F-roads sono interdette a tutti i mezzi non 4×4. In Islanda vengono spesso noleggiati modelli 4Wd, ovvero dei mini 4×4 la cui impostazione cambia in automatico dalla trazione anteriore a quella totale. Queste auto, stile dacia duster, possono percorrere le F-roads ma non sono il modello più indicato per strade troppo impervie. In ogni caso, che viaggiate in inverno o in estate, cercate di noleggiare una 4×4. In Inverno, soprattutto, le strade sono interamente ghiacciate quando non ricoperte di neve. Slittare, non è piacevole, finire fuori strada men che meno e rimanere bloccati è anche peggio. Fidatevi, a noi è successo in piena tempesta di neve!

Le regole per guidare in Islanda

1 tutti i passeggeri devono indossare le cinture di sicurezza, sia davanti che dietro.

2 Non fermatevi ai lati delle strade per fare foto se non sono previste aree di sosta.

3 Mantenete una velocità moderata, tra strade sterrate e ghiacciate la velocità può essere un nemico mortale

4 Se visitate gli altopiani interni noleggiate un mezzo 4×4 anfibio, infatti vi capiterà spesso di guadare i fiumi.

5 Guidare fuori strada è illegale, danneggia la natura e mette a rischio la vostra sicurezza.

6 Se vedete un’auto bloccata, incidentata o in difficoltà, prestate soccorso.

guidare in islanda

7 Chiedete una pala nei mesi invernali, credeteci se vi diciamo che vi troverete ad usarla spesso.

guidare in islanda

8 Attenzione ai cartelli! Quando viene segnalato il passaggio di animali, rallentate. Investire un capo di bestiame,oltre che personalmente spiacevole, implica elevati costi di risarcimento.

9 Parcheggiate solo dove consentito.

10 Siate preparati ai repentini mutamenti meteorologici.

 

Le pecore!

Come accennato al punto 8 fate attenzione alle pecore! In Islanda, sopratutto nei mesi più caldi, le pecore dominano l’isola e spesso i loro immensi pascoli sono attraversati dall’autostrada. Mantenere un ritmo di marcia moderato è essenziale, infatti vi capiterà spesso di incontrare pacifiche pecore che trotterellano contromano belando e fermandosi all’improvviso. Considerate, inoltre, che potrebbero anche sbucare fuori al’improvviso e con una velocità elevata e non fareste in tempo ad evitarle. In caso di incidente chiamate subito il 112, non pensate di abbandonare l’animale in strada sperando di non pagare la multa. Vi troveranno ed aggiungeranno aggravanti alla vostra multa, aggravanti che possono persino sfociare nel penale.

guidare in Islanda

I fiordi occidentali

I fiordi occidentali, a detta di chi ci vive, sono un’altra Islanda, ed è vero. Le strade dei fiordi, oltre ad essere per la maggiore sterrate, sono impervie, prive di guard rail e pericolosamente a picco delle alte scogliere. Per guidare nei fiordi è necessario un 4×4 condotto da un guidatore esperto. Non recatevi nei fiordi in inverno a meno che non conosciate la zona. Noi abbiamo rischiato più volte a causa della disastrosa condizione delle strade.

guidare in islanda

In caso di emergenza

In caso di incidente, non temete, il servizio di soccorso stradale islandese non ha pari. Chiamate il 112 e date le vostre coordinate. Verrete soccorsi in brevissimo tempo da personale più che competente. Una volta rimasti bloccati nei fiordi siamo stai soccorsi da un pick up con traino ed un trattore guidato da un eroico islandese che ha perso l’uso delle gambe e tra i suoi hobby annovera il salvataggio stradale. Se assistete ad un incedente, contattate il 112. Se avete una pala e nessuno è ferito, cercate di dare una mano. In Islanda qualunque abitante si fermerebbe ad aiutarvi in caso di bisogno, non siate da meno.

 

Inverno

Come detto, le strade in inverno sono decisamente più pericolose. Optate per un giro in auto solo se avete la fortuna di viaggiare con un guidatore esperto, ovvero qualcuno che abbia già guidato in situazioni critiche e non abbia il vizietto dell’acceleratore. In ogni caso, prediligete periodi meno rigidi. In primo luogo vi sarà più semplice godervi le bellezze dell’Islanda, e,soprattutto, non correrete rischi inutili rimanendo prigionieri di tempeste di neve in mezzo al nulla. Non andate nei fiordi.

guidare in islanda

A caccia di Aurore

Islanda è sinonimo di aurore boreali. Spesso per cercarle dovrete spostarvi di notte, in modo da trovare un luogo abbastanza buio per goderne appieno. Esistono dei tour appositi e in caso aveste optato per un soggiorno breve, sono l’opzione più comoda. Noi personalmente preferiamo girare in macchina senza la piccola folla in estasi che si forma sui pullman. Di notte dovrete essere doppiamente cauti e non cercare zone fuori strada per un’osservazione ottimale. Infatti, è proprio la ricerca di strade e spot fotografici alternativi a creare la maggior parte di incidenti notturni. Cliccate qui se volete scoprire tutti i segreti sull’aurora boreale oppure qui se invece volete scoprire i trucchi per fotografare questo magnifico fenomeno.

Last Tip 

Verificate se al momento del noleggio dell’auto siano attaccate al portachiavi delle chiavette magnetiche con sopra i loghi delle varie pompe di benzina. Molte volte i Noleggiatori non vi avviseranno della loro presenza per dimenticanza o fretta di finire le procedure legate al noleggio.

Potrete usarli al momento dei rifornimenti per risparmiare qualche corona passandoli sull’apposito spazio magnetico situato solitamente sul distributore di benzina

guidare in islanda

Siti utili

www.safetravel.is fornisce tutte le informazioni necessarie per un viaggio sicuro. Qui potrete compilare il travel plan, ovvero un itinerario dettagliato che, in caso di problemi, servirà alle enti di soccorso di trovarvi facilmente!

Road.is su cui controllare il meteo e le condizioni delle strade. Qui viene indicata in tempo reale l’eventuale chiusura.

Se dopo aver letto tutti i nostri consigli su come guidare in Islanda vi siete convinti a partire cliccate qui per scoprire tutti i nostri consigli su come organizzare un viaggio low cost.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *